OVERVIEW REGNO UNITO

18 maggio 2022
Aggiornamenti e notizie dal mercato britannico e irlandese
Indicazioni aggiornate al 18 maggio 2022


SITUAZIONE GENERALE

       
Regno Unito

  • Nel Regno Unito alla riunione dei Ministri degli Esteri del G7 del 12 maggio, il Ministro britannico Liz Truss ha esplicitamente esortato le altre nazioni a mantenere in vigore le sanzioni contro la Russia fino a quando i militari russi non avranno lasciato l'Ucraina. Anche il premier Boris Johnson ha messo in guardia dal "normalizzare" le relazioni con la Russia. Sul fronte della politica interna si segnala come, a seguito delle elezioni locali del 5 maggio, i conservatori abbiano perso il controllo di importanti consigli londinesi, tra cui Wandsworth, a favore dei laburisti. La Banca d'Inghilterra da parte sua ha invece avvertito che il Paese rischia un brusco rallentamento dell'economia. Pur non temendo l'instaurarsi di una recessione già nei prossimi mesi, il noto economista Yael Selfin al proposito ha dichiarato che "una crescita debole rende tale scenario sempre più probabile".
  • Rispetto alla situazione sanitaria, nell'ultima settimana si è registrato un calo dei contagi del 3,1%, associato ad una flessione del 19,8% dei ricoveri. Stando ai dati, il numero di persone positive al coronavirus è al livello più basso dal Natale scorso.
  • In merito alla campagna vaccinale, per la popolazione di età pari o superiore ai 12 anni il quadro è il seguente:

    Prima dose   

    92,6%

    Seconda dose

    86,6%        

    Terza dose

    68,4%



Irlanda


  • In Irlanda il premier Micheál Martin ha definito la situazione economica internazionale come molto grave, ammettendo che l'innalzamento dei tassi d’interesse e le pressioni inflazionistiche stanno avendo un impatto sul tenore di vita degli Irlandesi. Se da un lato il Taoiseach ha assicurato che il governo continuerà a contrastare il caro-vita varando nuove misure, dall'altro resta acceso il dibattito sull ́effettiva neutralità del Paese, da lui riassunta ad inizio anno con le seguenti parole: "non siamo politicamente neutrali, lo siamo dal punto di vista militare".
  • Relativamente alla situazione epidemiologica, si conferma l´appiattimento della curva che vede solo poche centinaia di contagi al giorno.
  • Rispetto alla campagna vaccinale, che procede con una media di 2400 somministrazioni al giorno, la percentuale delle persone di età superiore ai 5 anni che vi si sono sottoposte è la seguente:


    Prima dose

    86,7%

    Seconda dose

    85,6%        

    Terza dose

    64,2%



SITUAZIONE VIAGGI E TURISMO

  • QUADRO EPIDEMIOLOGICO: (Regno Unito Irlanda) Calo dei contagi giornalieri e delle ospedalizzazioni.

  • SITUAZIONE VIAGGI: Tutte le restrizioni di viaggio per chiunque arrivi nel Regno Unito e in Irlanda sono state abolite: non è più necessario mostrare alcuna prova di vaccinazione, di guarigione, né effettuare test prima della partenza o all’arrivo, né compilare il modulo PLF.
    Informazioni per l’ingresso in Italia disponibili al seguente link:
    https://www.trentinomarketing.org/it/trentino-suite/restart-riaprire-preparati-e-informati/arrivare-in-trentino-info-utili/.
     
  • VOLI: Le maggiori compagnie adeguano rotte e frequenze in base all’evoluzione della situazione pandemica. Il Regno Unito ha chiuso il proprio spazio aereo agli aerei russi e la Russia ha a sua volta chiuso il proprio ai Paesi europei, incluso il Regno Unito.


Secondo gli ultimi dati elaborati da IATA, l'impatto della guerra in Ucraina sulla domanda di voli finora sarebbe "piuttosto limitato". A marzo il traffico aereo globale è infatti aumentato del 76% rispetto allo stesso mese del 2021. La ripresa più netta si è registrata in Europa, con un forte incremento sia dei passeggeri (+400%) sia della capienza (+225%).



 

Flash news trasporti e Tour Operator

  • WIZZ AIR, in aprile ha raggiunto un load factor dell'83% e una percentuale di posti venduti pressoché normale, oltre ad aver inaugurato la propria base a Cardiff con 9 nuove rotte, tra cui quella per l'Egitto.
  • ORIGINAL TRAVEL ha lanciato la nuova formula "Dopamine Travel", incentrata su felicità e benessere, che combina destinazioni vivaci ed esperienze appaganti. Il socio fondatore Tom Barber ritiene che questa tipologia di viaggi ben si sposi con la nuova tendenza a cercare gratificazione regalandosi un periodo di relax post-pandemia. Con la ripresa dei viaggi si nota infatti come sempre più persone desiderino fare la vacanza della loro vita, condividendola con altri.
  • TRAVELBIZ ha acquisito Travelfinders, il noto portale irlandese di viaggi, diventando così il maggiore fornitore di servizi per trade e turisti in Irlanda.
  • TUI ha dichiarato che il Regno Unito rimane il suo mercato di punta, con prenotazioni superiori dell'11% rispetto persino al 2019 nelle ultime settimane.
  • PRESTIGE TRAVEL: noto in precedenza come Prestige Holidays, il TO ha rinnovato marchio, eletto un nuovo amministratore delegato e sta puntando sulle vacanze su misura in Australia, Nuova Zelanda, Canada, Italia e Croazia. Anche il sito è in fase di rinnovamento e conterrà una sezione dedicata per gli agenti.


FONTE
: Hills Balfour

Regno Unito
Scegli una sottovoce di menù
Iscriviti alla newsletter