Nuovi scenari per le vacanze delle famiglie britanniche

2 marzo 2021
Secondo Gary Pope, amministratore delegato di Kids Industries, agenzia di comunicazione specializzata in vacanze con i bambini, l’esperienza dello smartworking fatta durante la pandemia si tradurrà in desiderio di vacanze mini (minications) e all’insegna della flessibilità (flexcations), cosa che influenzerà la frequenza e la durata dei viaggi, nonché la scelta del tipo di sistemazione. Anche il noto portale Travelodge conferma che nel 2020 il 42% delle famiglie ha scelto di fare più soggiorni brevi anziché un’unica vacanza e prevede che la situazione non cambierà nel 2021. Allo stesso tempo prenderanno piede anche le "flexcations", durante le quali le famiglie si trasferiranno magari anche all’estero per settimane o mesi, continuando a lavorare e studiare da remoto. 

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui


Regno Unito
Scegli una sottovoce di menù
Iscriviti alla newsletter