Dal 16 giugno libertà ai viaggi in Italia, Croazia e Grecia

10 giugno 2020
Dopo che l'Austria ha aperto completamente i propri confini ai Paesi vicini una settimana fa ora l’apertura delle frontiere procede più rapidamente del previsto: la frontiera con l'Italia riaprirà il 16 giugno

Lo ha annunciato poco fa in conferenza stampa il Ministro degli Esteri austriaco Alexander Schallenberg, ripristinando la libertà di viaggio anche con Croazia e Grecia.

Ciò significa che al ritorno da questi Paesi, si potrà rientrare in Austria senza alcuna restrizione, ovvero nessuna quarantena e nessun test Covid-19.
"Oggi stiamo aprendo una grande finestra sulla normalità", ha affermato Schallenberg.

Si applica tuttavia un’eccezione per la regione Lombardia, per la quale il Ministro ha emesso un avvertimento di viaggio, pena possibili conseguenze in base al diritto consolare. La regione è inserita anche nell'elenco del divieto di sbarco aereo nazionale.

Rimangono ancora  esenti dall’apertura  quattro Paesi europei: Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Portogallo “chiusi fino a nuovo avviso”.

 

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui



Iscriviti alla newsletter