Ricerca Nel Sito
  1. Home page -
  2. T-Suite -
  3. INSIGHTS MERCATI -
  4. REGNO UNITO -
  5. PANORAMICA GENERALE REGNO UNITO

NOTIZIE DAL MERCATO BRITANNICO E IRLANDESE

Indicazioni aggiornate al 21 maggio 2024

PIL

[I trimestre 2024]: +0,6%

INFLAZIONE

[aprile 2024]: 3,2%

TASSO DI DISOCCUPAZIONE

[aprile 2024]: 4,3%

INDICE FIDUCIA CONSUMATORI

[aprile 2024]: -19 punti

Dopo 2 trimestri consecutivi di flessione nel 2023, il prodotto interno lordo del Regno Unito nel primo trimestre del 2024 ha segnato un +0,6%. Secondo l’Ufficio Nazionale di Statistica ONS si tratterebbe dell’incremento più significativo da fine 2021 ed avrebbe superato anche le stime degli analisti (+0,4%).

In ambito finanziario, dalla Banca d’Inghilterra trapela la possibilità di un taglio dei tassi d'interesse già a giugno, prospettiva ascrivibile al maggiore ottimismo circa l’andamento dell'inflazione e la solidità della crescita economica. Anche lo Scacchiere Jeremy Hunt ha affermato in tal senso che, per la prima volta dalla pandemia, “l’economia si sta riprendendo”.

Relativamente alla politica interna, il Partito Conservatore di Rishi Sunak ha subito significative perdite nelle recenti elezioni amministrative tenutesi in Inghilterra e Galles, suscitando preoccupazioni per il risultato di quelle generali.

PIL

[I trimestre 2024]: +1,1%

INFLAZIONE

[aprile 2024]: 2,6%

TASSO DI DISOCCUPAZIONE

[aprile2024]: 4,4%

INDICE FIDUCIA CONSUMATORI

[aprile 2024]: 67,8 punti

Aprile è stato il secondo mese consecutivo di ripresa nel settore delle costruzioni dopo quasi due anni. A Dublino a guidare la crescita è stato soprattutto il settore dei servizi, che ha portato anche alla creazione di nuovi posti di lavoro. Sebbene la capitale abbia registrato l’incremento più rapido, la performance positiva riguarda l’intero Paese, che ha iniziato il 2024 in modalità espansiva.
Sul fronte delle energie rinnovabili l’Irlanda ha deciso di intensificare la cooperazione con Belgio e Gran Bretagna. La dichiarazione congiunta sottoscritta in occasione di una recente riunione interministeriale consentirà una più stretta collaborazione nel settore dell'energia eolica offshore per accelerarne lo sviluppo.

La sostenibilità perde quota

fonte: Aito

L'attenzione alla sostenibilità nelle scelte di viaggio si sta riducendo tra i britannici. Rispetto al 37% del 2023, ora solo il 33% si dichiara preoccupato per la propria impronta ecologica. Si registra anche un leggero calo nella percentuale di viaggiatori che considerano importante la sostenibilità degli operatori turistici (47% vs. 54%) e delle destinazioni di vacanza (48% vs. 52%).

Il maltempo favorisce le prenotazioni all’estero

fonte: Barclays

Di 2000 britannici intervistati, oltre un terzo (39%) ha dichiarato di voler sfuggire a umidità e freddo andando all'estero. In aprile questa tendenza è stata confermata dall’aumento del 7,1% delle prenotazioni per le vacanze estive in altri Paesi.

Tendenze viaggio 2024

fonte: British Airways Holidays

Dall’analisi dei dati contenuti nel rapporto annuale stilato in collaborazione con Globetrender emerge quanto segue: il 45% dei turisti del Regno Unito intende viaggiare fuori dall’alta stagione; il 78% trae ispirazione da film o programmi televisivi circa la propria destinazione; un turista britannico su sei prenota un viaggio prendendo spunto da un contenuto visto su TikTok.

In vacanza da soli

fonte: Abta

Dalle ultime rilevazioni si evince un crescente interesse tra i britannici per i viaggi fatti da soli. Tra agosto 2022 e agosto 2023 la percentuale di chi parte per un viaggio da solo sarebbe salita dall’11 al 16%, dato in aumento rispetto al biennio 2018-2019, quando era al 13%. Se tra i 25 e i 34 anni si tratterebbe addirittura di una persona su cinque (19%), l’incremento maggiore si è avuto tra i 35-44enni, il cui numero è più che raddoppiato nel biennio 2022-2023, passando dal 6% al 13%.

AEROPORTO DI DUBLINO: tra maggio e agosto nella struttura aeroportuale sono attesi oltre 10 milioni di passeggeri. Il direttore generale Gary McLean assicura che verrà garantito un alto standard dei servizi per tutto il periodo.

AEROPORTO DI STANSTED: ha registrato un aprile da record, superando di oltre 90mila passeggeri il risultato del 2019. Il mese scorso sono transitati 2,48 milioni di passeggeri, ossia il 5,5% in più rispetto ad aprile 2023.

 

BARRHEAD TRAVEL: ad aprile ha visto un aumento delle prenotazioni del 150% rispetto allo stesso mese del 2023.

G TOURING: sta avendo un inizio d’anno molto proficuo, grazie in particolare ai marchi Just You e Travelsphere ed all'aumento delle prenotazioni di soggiorni in destinazioni a lungo raggio. 

HAYS TRAVEL: dopo aver acquisito Miles Morgan Travel, realtà appartenente al Gruppo dal 2006, ha dichiarato che non modificherà il nome alle 19 filiali operanti nel sud-ovest dell'Inghilterra e nel Galles meridionale.

 

 

FONTE: Hills Balfour