Stanno uccidendo il turismo in ripresa: i tour operator fanno appello alla ragione

5 agosto 2020
I tour operator polacchi fanno appello al Governo per arginare il panico scoppiato tra i loro clienti. Il recente annuncio del Primo Ministro Morawiecki sulla possibilità di introdurre una quarantena per i polacchi che rientrano dalle vacanze all'estero quale rimedio all’attuale situazione sanitaria, ha infatti provocato il caos nelle agenzie di viaggio, che avevano appena ripreso la loro attività. I clienti, che solo di recente avevano deciso di acquistare viaggi all'estero, intendono già cancellare le loro prenotazioni. Piotr Henicz, vicepresidente di Itaka sottolinea come, a seguito di queste dichiarazioni infelici, le vendite siano diminuite sensibilmente.

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui
Iscriviti alla newsletter