Le vacanze dei polacchi: più voli nazionali, più spesso da soli

01 settembre 2020
La piattaforma eSky.pl ha esaminato i dati delle prenotazioni effettuate sul proprio sito da giugno a settembre. Dall'analisi dei dati emerge che, per paura della quarantena e della cancellazione del volo, i polacchi hanno acquistato più spesso voli nazionali, il cui numero è infatti aumentato di 5 punti percentuali rispetto all’estate scorsa. I voli internazionali si sono invece in gran parte limitati all'Europa e concentrati su destinazioni di viaggio classiche, tra cui Gran Bretagna, Paesi Bassi, Belgio, Italia, Germania, Spagna, Francia e Grecia. È interessante notare che la permanenza media all'estero è stata di 10 giorni.

I dati di eSky.pl mostrano che i polacchi hanno viaggiato soprattutto con Ryanair (33%) e Wizz Air (27,5%), mentre LOT si è classificata al terzo posto con una quota del 22% ottenuta grazie a biglietti aerei economici per destinazioni turistiche tradizionali. La maggior parte dei turisti polacchi (60%) si è recata all'estero da sola, il 20% in coppia e il 14 % con la famiglia.

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui
Iscriviti alla newsletter