Airbnb si rafforza nella vendita delle strutture alberghiere

24 gennaio 2022
Il periodo pandemico ha fortemente inciso sui comportamenti di prenotazione degli alloggi da parte dei viaggiatori. Questo ha spinto le strutture ricettive a rispondere in maniera più strategica, alla costante ricerca di un ottimale mix di canali diretti ed indiretti.

SiteMinder ha recentemente pubblicato un'analisi sui canali distributivi più utilizzati nel 2021, nelle 21 destinazioni più amate a livello globale.

Booking.com si è imposto come principale canale in 17 delle 21 destinazioni, mentre Expedia ha rappresentato una primaria fonte di fatturato per gli alberghi americani e canadesi. Traveloka e Agoda si sono invece imposti localmente, soprattutto in Asia. In questo panorama, Airbnb ha rafforzato la propria presenza come canale distributivo tra le strutture ricettive alberghiere.

Leggi la notizia su PhocusWire in lingua qui
Iscriviti alla newsletter