18 maggio 2020
IL VOLO RIMANE IL PROBLEMA PIÙ GRANDE PER LE VACANZE ESTIVE
Questa settimana il ministro degli Esteri Heiko Maas si confronterà con i Paesi vicini, dopo la conferenza di lunedì pomeriggio con le principali destinazioni di viaggio dei turisti tedeschi per definire l’apertura dei confini e regole uniformi per i viaggi. Mercoledì parlerà con Francia, Austria e Svizzera in una conferenza separata.

Il ministro non intende prolungare ulteriormente le restrizioni di viaggio all’estero, tuttavia vede ancora irrisolto il problema dei voli. Non è sufficiente “mantenere le distanze solo in aeroporto, ciò deve essere garantito anche a bordo dell'aereo.” ha dichiarato Maas in un'intervista alla radio Deutschlandfunk.  "Non vedo ancora una soluzione completamente convincente per questo, ma questo deve essere garantito."

"Spero che entro la metà di giugno avremo un accordo per ciascun Paese sulle modalità per raggiungerlo e quali precauzioni considerare e che quindi il divieto di viaggio possa diventare solo un consiglio di viaggio", ha dichiarato Maas.

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui
Iscriviti alla newsletter