27 maggio 2020
IL DIVIETO DI VIAGGIO FORSE REVOCATO DAL 15 GIUGNO
Il Governo federale tedesco sembra voler revocare il divieto ai viaggi in tutto il mondo per 31 Paesi europei a partire dal 15 giugno a condizione che il decorso della pandemia lo permetta. Oltre ai 26 Paesi partner della Germania nell'Unione europea, pare potranno beneficiare della revoca anche la Gran Bretagna, che ha abbandonato l’UE, e i quattro Paesi dell'area Schengen che non sono soggetti al controllo delle frontiere, che non sono membri dell'UE: Islanda, Norvegia, Svizzera e Liechtenstein. Secondo le informazioni della Deutsche Presse-Agentur, questo è quanto emerge dalla stesura del documento “Criteri per l’abilitazione del turismo intra-europeo” che verrà discusso il prossimo 3 giugno in sede di Gabinetto. La decisione in programma per oggi è stata infatti rinviata in seguito alle proteste della CSU. Il regolamento intende consentire il turismo intra-europeo in estate. "Questo non solo offre una prospettiva alle aziende del settore dei viaggi, ma anche ai molti Tedeschi che non vedono l'ora di trascorrere le loro vacanze nel Mediterraneo", ha dichiarato il presidente dell'associazione di viaggi DRV, Norbert Fiebig. Le associazioni dei consumatori chiedono regole più chiare per i viaggiatori e norme igieniche e sanitarie il più uniformi possibile in tutta Europa.


Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui, qui e qui

Iscriviti alla newsletter