Confermata la tendenza del last-minute

1 settembre2021
Secondo i dati analizzati da Travel Data & Analytics (TDA) a luglio sarebbero state le prenotazioni fatte sotto data a dominare le vendite, segnando un’incidenza del 57% (contro il 48% di luglio 2020 e il 33% di luglio 2019).

In tutta l'industria del turismo si può osservare come le prenotazioni non siano mai state fatte con così poco anticipo, cosa che si sta riproponendo  anche per la stagione invernale: solo il 12% delle vendite di luglio riguardavano infatti l'inverno.
Secondo le stime di TDA, in assenza di restrizioni anticovid, la percentuale sarebbe stata tre volte più alta.



Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui


Germania
Scegli una sottovoce di menù
Iscriviti alla newsletter