Certificati verdi digitali

17 marzo 2021
La Commissione Europea ha presentato a Bruxelles la proposta di regolamento per i cosiddetti certificati verdi digitali UE, che ambiscono a far ripartire il settore turistico già dalla prossima estate. Il nuovo sistema prevede la partecipazione di tutti gli Stati membri alla messa a punto di un passaporto vaccinale, ovvero di un documento digitale attraverso cui le autorità sanitarie nazionali dei singoli Paesi attesteranno che la persona è stata vaccinata, è risultata negativa al tampone molecolare o è guarita dal covid, divenendo loro stesse “garanti” degli spostamenti in totale sicurezza dei propri cittadini. 

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui



Germania
Scegli una sottovoce di menù
Iscriviti alla newsletter