Ricerca Nel Sito
  1. Home page -
  2. T-Suite -
  3. STRUMENTI DI SISTEMA -
  4. TRENTINO GUEST CARD

TRENTINO GUEST CARD

PIÙ VALORE ALLA TUA PROPOSTA RICETTIVA

La Trentino Guest Card (TGC) è lo strumento che ti permetterà di aumentare il valore della tua proposta commerciale.

 

È molto più di un pass! Ti permette di offrire ai tuoi ospiti una vacanza semplice, ricca e con tanti vantaggi per l'intero periodo di soggiorno e per il numero di persone prenotate.

La Card (nella sua versione standard) non è in vendita ed è uno proposta esclusiva per le strutture ricettive del Trentino compresi gli alloggi turistici.

 

Senza costi aggiuntivi per l'ospite, né oneri per l'Operatore, viene infatti fornita dal sistema provinciale come strategia di politica turistica.

Gli obiettivi del progetto

  • Garantire la migliore esperienza di vacanza in Trentino, promuovendo l'accesso alle esperienze in modo semplice e sostenibile
  • Fidelizzare l'ospite stimolando testimonianze positive
  • Attivare una strategia di relazione con gli ospiti durante e dopo la vacanze
  • Detenere un valore di sistema da giocare nella fase di vendita (B2B e B2C) rispetto alla destinazione competitor

Quali servizi include?

  • Libera circolazione (mezzi pubblici in Trentino)
  • Accesso gratuito o scontato a Musei, castelli e parchi
  • Agevolazione per tante altre attività e acquisto di prodotti locali

Per chi è?

Per tutti gli ospiti delle strutture ricettive accreditate nel sistema turistico Trentino (Hotel, Campeggi, Residence, Affittacamere, Agritur, Rifugi, B&B, ecc. compresi gli appartamenti privati iscritti al DTU (Anagrafica Provinciale).

Come viene fornita?

La distribuzione della Trentino Guest Card al proprio ospite è a cura delle strutture ricettive, preferibilmente inviata via email già al momento della prenotazione.

 

La Trentino Guest Card di territorio

Nei vari ambiti turistici la TGC può essere presente anche in versioni "potenziate" assumendo nomi specifici e grafiche distintive. Così da offrire oltre a quanto già incluso nella versione standard, ulteriori proposte di rilievo.

Queste TCG di territorio, a fronte di maggiori servizi, possono prevedere forme di contribuzione economica a carico dell'operatore o dell'ospite ed essere distribuibili solo dalle strutture ricettive convenzionate con l'APT di ambito,

Ecco gli step da seguire per poter emettere la TGC:

1. Accreditamento dell’operatore al sistema TGC: come prima cosa ogni operatore deve accedere o creare, se non ancora attivo, il proprio account sul sistema attraverso il link presente nell’area riservata di STU (strutture alberghiere ed extralberghiere) o DTU (alloggi ad uso turistico, iscritti nell’elenco previsto dalla L.P. n.7/2002, art. 37 bis).

Creazione account TGC da STU

Creazione account TGC da DTU

2. Accesso alla piattaforma: l’accesso avviene attraverso l’indirizzo: https://ricettivo.guestcard.info

3. Emissione della Card: il sistema propone diverse procedure di emissione:

 

  • Emissione ESSENZIALE: è la procedura più veloce e consigliata. Si conclude con il solo inserimento dei seguenti tre campi non modificabili dall’ospite.

Una volta inseriti, il sistema invia in automatico all’ospite una mail (con testo in tre lingue) a nome della Struttura ricettiva, per concludere la procedura di emissione della card. In mancanza di indirizzo mail, il sistema potrà inviare attraverso SMS il link per l’attivazione della card: l’operatore dovrà quindi inserire il numero di cellulare. Si precisa che nessun dato personale inserito in fase di emissione viene archiviato, mancando la liberatoria dell’interessato (cfr. approfondimento nella sezione FAQ).

Cosa riceve l’Ospite? Inseriti i dati mancanti, l’ospite riceve via mail il codice della sua Guest Card da associare all’APP (Android e IOS) per sfruttare tutti i vantaggi a lui riservati: direttamente dallo smartphone può infatti consultare le schede informative, accedere con la card digitale a musei e servizi, prenotare visite, usare il trasporto pubblico locale.

  • Emissione via PMS (Gestionali): Alcuni PMS (vedi lista aggiornata) hanno già integrato al proprio interno la funzione per emettere la Guest Card, attingendo ai dati già raccolti ed evitando al gestore di accedere alla piattaforma TGC.

  • Emissione via Feratel: Gli ospiti che prenotano il proprio soggiorno tramite Feratel (Visittrentino, siti APT e Consorzi e Booking Engine su sito struttura) riceveranno in automatico la propria Guest Card. L’operatore verrà informato con apposita mail.

Accedere a Musei e servizi

Per accedere ai servizi della Guest Card l’ospite non deve far altro che mostrare al personale di biglietteria la propria card su formato digitale, direttamente dall’App, o cartaceo, stampato dall’operatore ricettivo su materiali forniti da APT.

 

Viaggiare sui mezzi pubblici

La Trentino Guest Card e le Guest Card di Valle offrono il libero accesso al trasporto pubblico in Trentino per tutto il periodo di vacanza in loco.

Per viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici l’ospite può utilizzare:

  • Mio Trentino App, accedendo nell'apposita sezione servizi > trasporti.

  • Tessera Trasporti Elettronica, richiedendola gratuitamente presso la struttura ricettiva (se abilitata) o in Ufficio turistico.

Per viaggiare è importante avere sempre con sé la propria Guest Card (cartacea o digitale) e convalidare il biglietto, a bordo degli autobus o presso le stazioni ferroviarie, ad ogni utilizzo.

L'offerta è valida per i viaggi con origine e destinazione all’interno dei confini provinciali e non utilizzabile per i tragitti interregionali (es. Verona - Trento) o interprovinciali (Trento - Bolzano).

 

Il "Pass Mobilità Primo Giorno" offre agli ospiti meno tecnologici la possibilità di raggiungerti con i mezzi pubblici, ancor prima di ritirare la Tessera Trasporti Elettronica. Tale pass è valido solo per il primo giorno di vacanza e copre la tratta per raggiungere la struttura ricettiva.

Dove posso ritirare i materiali necessari?

I fogli A4 per l'eventuale stampa delle card e le Tessere Trasporti Elettroniche sono disponibili presso gli Uffici turistici di APT.

 

Chi può riceverla e per quanti giorni?

Ogni turista ospite in una struttura turistica ricettiva prevista dalla normativa provinciale. Quindi non potranno riceverla i turisti che soggiornano presso case e appartamenti al di fuori del circuito della ricettività certificata (seconde case ed eventuali locazioni turistiche fuori dalla normativa).

 

Che durata ha?

La validità decorre dal giorno di arrivo (check in) fino al giorno di partenza (check out) compresi. Quindi, ad esempio, vale due giorni per i soggiorni di una sola notte. L'ospite già il primo giorno di arrivo potrà utilizzarla. Il sistema prevede un limite di 20 giorni: per soggiorni superiori ai 20 giorni si potrà provvedere con successive emissioni.

 

Sono un proprietario di un immobile e avrò un rapporto di locazione turistica di tre mesi continuativi con il medesimo cliente. Per quanti giorni potrò mettere la Card e per quante persone?

La Card è pensata per il soggiorno turistico ordinario, così come lo è la disciplina dell'imposta di soggiorno che limita il pagamento ad un numero massimo di giorni continuativi dalla data di arrivo. La Card potrà essere emessa con validità massima di 20 giorni per ogni nuovo arrivo (intendendo per arrivo ogni nuova ospitalità con cui consegue un pagamento dell'imposta di soggiorno).

Le persone attivate nella Card saranno le stesse computate negli adempimenti per l'imposta di soggiorno e per le comunicazioni ISTAT.

 

Come posso emettere la card se il mio ospite non è particolarmente “smart” o non ha né indirizzo e-mail né cellulare?

In questi casi eccezionali, è possibile utilizzare la funzione di Emissione Lunga. L’operatore deve caricare a sistema tutti i dati dell’ospite e stampare il pdf generato sui materiali forniti dall'APT.

 

Quando devo associare la Tessera Trasporti Elettronica e come posso farlo?

L’associazione può essere fatta in qualsiasi momento. Se si prevede un uso della mobilità pubblica dell’ospite e l’ospite non ha l’uso dell’App con smartphone, è preferibile associare subito la Tessera Trasporti, altrimenti su specifica richiesta. L’operatore deve ritirare presso la propria APT un kit di Tessere Trasporti Elettroniche. A richiesta potrà associare alla singola Guest Card il codice della Tessera Trasporti, utilizzando l’apposita funzione “Associa chip on paper”, presente nella piattaforma di emissione.

E’ vietata la distribuzione di Tessere Trasporti Elettroniche senza aver associato il codice Guest Card. Le Tessere Trasporti Elettroniche con i chip già prodotte saranno utilizzabili fino ad esaurimento scorte anche se con il precedente layout grafico.

 

L’ospite può viaggiare senza Tessera Trasporti Elettronica?

Sì, tutti gli ospiti possono viaggiare agevolmente senza Tessera Trasporti Elettronica utilizzando la Mio Trentino App.

 

Quando l’Operatore inserisce nome e cognome ed email dell’ospite nel sistema di emissione a chi vanno i dati?

Nella fase di emissione nessun dato personale viene archiviato, mancando la liberatoria dell’interessato. L’indirizzo email ed eventualmente il numero di cellulare vengono utilizzati al solo scopo di inviare in automatico la card e i documenti legali connessi, per poi essere perso e non memorizzato dal sistema. Il nome e cognome inseriti sono utilizzati al solo fine della stampa della Card (PDF), documento che resta nel sistema fino alla scadenza (data di check out).

I contatti sono raccolti invece dal sistema solo con un ruolo attivo e consapevole dell’ospite nella fase di registrazione per attivare l’uso digitale della Card (con esplicata sottoscrizione della privacy).

 

Posso emettere Card singole ad una famiglia?

Di norma è preferibile una sola Card a gruppo di prenotazione dell’unità abitativa. É tuttavia possibile, se ritenuto utile, emettere Card singole per ogni adulto ospite. I minori invece vanno sempre compresi in una Card assieme al titolare adulto.

 

La Trentino Guest Card è anche in vendita?

Da dicembre 2019, la Trentino Guest Card non è più acquistabile né on line né presso gli uffici turistici: è una proposta esclusiva delle strutture ricettive del Trentino.

Sono acquistabili invece altre Card come la “Museum Pass”.

 

Ho un ospite che ha prenotato on line tramite Feratel (Visittrentino, siti APT e Consorzi e booking engine su sito struttura) e per questo ha già ricevuto in automatico la Guest Card. Io però vorrei dargli la Guest Card di territorio. Come posso fare?

Sarà sufficiente utilizzare la funzione “Switch Card” (presente sotto la sezione Emissione Lunga). Una volta inserito il codice della Guest Card originale potrà essere ridefinita la nuova tipologia, con una superiore.

 

Se emetto una Card, come posso disattivarla se la prenotazione viene cancellata?

La sezione “Card Distribuite” è dotata di una funzione (flag) per disattivare le singole Guest Card emesse. La disattivazione - come l’emissione - della card avviene automaticamente se la prenotazione è fatta tramite Feratel.

 

Che informazioni mi restituisce il sistema Trentino Guest Card?

Ogni partner del sistema (Operatori, APT, fornitori) riceve sistematici report sull’andamento del progetto e sul grado di soddisfazione della vacanza in Trentino. Per gli operatori è una specifica dashboard che permetterà di analizzare meglio le dinamiche di emissione e di fruizione dei propri ospiti e dell’ambito e approfondire anche altre tematiche di interesse.

 

Come operatori del ricettivo è possibile sperimentare direttamente l’utilizzo della Trentino Guest Card?

Sì. Ogni partner del sistema (Operatori, APT, fornitori) può richiedere, presso la locale Azienda per il Turismo, delle Trentino Guest Card per sé e il personale impiegato per sperimentare l’esperienza d’uso dell’ospite e conoscere meglio i servizi e le proposte del Trentino. Tali card non includono la mobilità pubblica e non generano costi per il sistema.

TRENTINO GUEST CARD SU MIO TRENTINO APP

Consiglia al tuo ospite di utilizzare la Card direttamente dalla Mio Trentino APP, e scopri come avere tutte le info sempre aggiornate e a portata di mano.

Visita la sezione Trentino Guest Platform Scarica il vademecum

Per maggiori informazioni e ricevere assistenza contatta l'APT di competenza:

APT Rovereto e Vallagarina

Piazza Rosimini 16 - 38068 Rovereto

✆  +39 0464 430363

✉ booking@visitrovereto.it

APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi

Via Manci 2 - 38100 Trento

✆  +39 0461 216000

APT Valle di Fiemme

Via Fratelli Bronzetti 60 -  38033 Cavalese

✆  +39 0462 341419

APT Garda Trentino - Azienda per il Turismo

Largo Medaglie d'Oro al Valor Militare 5 -  38066 Riva

✆  +39 0464 554444

✉ info@gardatrentino.it

APT Val di Fassa

Strèda Roma 36 - 38032 Canazei

✆  +39 0462 609500

APT San Martino di Castrozza

Via Passo Rolle 165 -  38058 San

✆  +39 0439 768867

APT Madonna di Campiglio

Via Pradalago 4  - 38086 Madonna

✆  +39 0465 447501

✉ sales@campigliodolomiti.it

APT Valsugana

Via Slucca de Matteoni 8  - 38056 Levico

✆  +39 0461 727700

APT Val di Sole

Viale Marconi  - 38027 Malé

✆  +39 0463901280

✉ sales@visitvaldisole.it

APT Altopiano di Pinè e Valle di Cembra

Via Battisti 110 - 38042 Baselga

✆  +39 0461 557028

APT Val di Non

Via Roma 21 - 38013 Fondo

✆  +39 0436 830133

APT Alpe Cimbra

Via Roma 67 - 38064 Folgaria

✆  +39 0464 724100

APT Dolomiti Paganella

Piazza Dolomiti 1 - 38010 Andalo

✆  +39 0461 585836

✉ sales@paganelladolomitibooking.it