Russi scettici circa la vaccinazione obbligatoria per i viaggi all’estero

25 settembre 2020
La maggior parte dei turisti russi non sembra disposta a vaccinarsi contro il coronavirus per fare un viaggio all’estero. Il portale specializzato Tutu.ru ha condotto un sondaggio per indagare se i russi sarebbero disponibili a vaccinarsi qualora lo si rendesse obbligatorio. Su un campione di 2120 intervistati, il 41%, ha dichiarato che in tal caso rinuncerebbe ad andare all’estero, un 20% ha affermato che cercherebbe di aggirare l’ostacolo e di recarsi all’estero senza vaccinarsi. Solamente il 19% ha dichiarato di essere disposto a vaccinarsi per raggiungere un altro Paese. Un altro 18% ha detto che deciderebbe in base al tipo di vaccino se farlo o meno. 

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui





Iscriviti alla newsletter