Russi disposti a far scalo pur di andare all'estero

11 settembre 2020
Il portale OneTwoTrip ha chiesto ai propri clienti se sarebbero disposti a volare in altri Paesi facendo scalo in attesa che vengano ripristinati voli diretti. Il 49% ha dichiarato di essere pronto a farlo finché le frontiere resteranno chiuse e il 3% degli intervistati ha affermato di aver di fatto già viaggiato in questo modo per raggiungere Europa e Asia. Il 14% ha invece escluso di volare facendo scalo. Il 73% degli uomini intervistati sono flessibili rispetto agli scali; i viaggiatori sotto i 25 anni sono i più propensi (75%) a volare nonostante la scomodità degli scali; gli scali non spaventano il 70% degli intervistati dai 26 ai 40 anni nè il 59% dai 41 ai 60 anni. La disponibilità dei russi a viaggiare anche facendo scalo si spiega con il semplice fatto che sono stufi di attendere la riapertura delle frontiere. 

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui


Iscriviti alla newsletter