Covid: illegale andare all’estero

23 marzo 2021
A partire dal 29 marzo sarà legge il divieto di lasciare il Regno Unito. I trasgressori che non abbiano un valido motivo per viaggiare all’estero, quali lavoro, salute, esigenze familiari, rischiano una multa di 5000 sterline (circa 5.800 €). La legislazione sarà votata dai parlamentari giovedì.

La decisione è dovuta al timore che l’importazione di nuove varianti possa mettere a rischio la campagna vaccinale.

I viaggi all’estero erano già vietati fino al 17 maggio, adesso il divieto assume forza di legge e resterà in vigore almeno fino alla fine di giugno. Non si esclude però di consentire le vacanze all’estero anche prima di tale data: ciò dipenderà dall’esito dei vaccini e dai singoli casi.

Nei prossimi giorni tutta l’Europa potrebbe essere classificata come zona rossa e il governo sta considerando di elaborare un sistema a semaforo per i viaggi internazionali quando il divieto di lasciare il Paese verrà revocato e quali restrizioni adottare al rientro.

La normativa è attesa per il 12 aprile.

Leggi la notizia originale cliccando qui e qui




Regno Unito
Scegli una sottovoce di menù
Iscriviti alla newsletter