Solo il 48% dei Polacchi progetta una vacanza per il 2021

12 febbraio 2021
Da una recente indagine condotta dal centro di ricerche CBOS in merito ai progetti per le vacanze dei cittadini polacchi nel 2021 emerge chiaramente l’impatto della pandemia sui movimenti turistici. A inizio 2021 il 48% degli intervistati dichiara di voler viaggiare per scopi turistico-ricreativi per almeno 2 giorni quest'anno. Tale percentuale, con un calo di 16 punti percentuali rispetto a gennaio 2020, è la più bassa in assoluto registrata dal 2013. Secondo i ricercatori quella di chi ha deciso di non partire è rimasta invece simile agli anni precedenti (32% nel 2021; 27% nel 2020), mentre è aumentata notevolmente quella di coloro che non hanno ancora deciso o non sanno se potranno partire, attestandosi al 20% (contro il 9% del 2020).

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui

Polonia
Iscriviti alla newsletter