Primi segni di ripresa secondo l’analisi di Mastercard

02 settembre 2020
Secondo “Recovery Insight: Travel Check-In”, ricerca giunta alla sua seconda edizione appena pubblicata da Mastercard, sono Italia, Russia e Francia a guidare la ripresa del settore turistico tra i Paesi del G20. L'Austria segue al quarto posto e la Germania al quinto. In particolare, nonostante l’Italia sia stata tra i Paesi a essere colpiti per primi e maggiormente dal diffondersi del Covid-19, a favorire la ripresa sarebbe una “cultura fortemente incentrata sul turismo e sulla tradizione culinaria”. L'economia globale starebbe nel suo complesso mostrando i primi segni di ripresa e tendenze che si riflettono anche sull'andamento della spesa dei consumatori: “localismo” (nel secondo trimestre del 2020, la quota del noleggio auto sul totale delle spese di trasporto è quasi raddoppiata, passando dal 9% dello scorso anno al 17%); “piccolo è bello” (l’analisi evidenzia come i viaggiatori prediligano sempre più spesso luoghi dalle dimensioni contenute – da qui una crescita della spesa nei cosiddetti ‘boutique hotel’); “ripresa guidata dal turismo” (da un’analisi delle carte di credito private rispetto e carte business emerge che la spesa relativa a viaggi aerei e noleggio auto è guidata dai consumatori e non da viaggi di lavoro).

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui



Germania
Scegli una sottovoce di menù
Iscriviti alla newsletter