Berlino zona rossa

05 ottobre 2020
Lo Schleswig-Holstein è il primo stato federale a classificare ufficialmente alcune aree di Berlino come zone a rischio. Dopo Mitte, Neukölln e Friedrichshain-Kreuzberg, lunedì è stata la volta di Tempelhof-Schöneberg. Chiunque si rechi nello Schleswig-Holstein da queste zone di Berlino, dove venerdì scorso si è registrato il più alto numero di nuovi contagi (339) da inizio pandemia, dovrà trascorrere 14 giorni in quarantena una volta giunto a destinazione. 

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui


Germania
Scegli una sottovoce di menù
Iscriviti alla newsletter