L’Austria fa slittare l’apertura delle frontiere con l’Italia

14 maggio 2020
Italia off limits per l’Austria e la Germania: il governo austriaco ritiene infatti che il ‘”perdurare delle restrizioni in Paesi come Italia e Spagna farà durare un po’ di più la chiusura delle frontiere”. È quanto ha dichiarato il ministro del Turismo austriaco, Elisabeth Koestinger, poche ore dopo il varo delle linee guida dell’Unione Europea per il turismo.
Nel dettaglio il governo di Vienna ha stabilito che dal 15 maggio verrà consentito il traffico transfrontaliero con la Germania solo per visite a parenti o per motivi di lavoro, mentre la riapertura definitiva delle frontiere per Germania, Repubblica Ceca e Slovacchia, senza limitazioni, avverrà dal 15 giugno.
Anche i governi di Francia e Svizzera ritengono prematuro un provvedimento di riapertura senza limiti delle frontiere con l’Italia e la Spagna, ma hanno prospettato che a fine maggio, in base ai dati di contenimento dei contagi da coronavirus in questi due Paesi, potrebbero riaprire i confini a tutti i viaggiatori.
In quest’ottica l’UE ha affrontato anche il tema delicato per far ripartire i trasporti in Europa.

 
Leggi la notizia cliccando qui

Iscriviti alla newsletter