La Svizzera apre i propri confini all’Europa

08 giugno 2020
Buone notizie per il turismo svizzero, ma anche per i viaggiatori in uscita: nella seduta del 5 giugno 2020 il consigliere federale Karin Keller-Sutter ha informato il Consiglio federale che il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) intende abrogare le restrizioni d'ingresso applicate a tutti i Paesi UE / EFTA e il Regno Unito entro il 15 giugno. Verrà creata a partire da questa data una «Travel Bubble» per l’Europa.
Alla luce dell’attuale situazione epidemiologica, 15 giugno la Svizzera non aprirà i suoi confini solo alla Germania, alla Francia e all'Austria, ma a tutti gli stati dell'UE e alla European Free Trade Association (Efta), ha annunciato il Governo di Berna.

In una videoconferenza informale dei ministri degli interni dei Paesi Schengen molti hanno espresso il desiderio di tornare alla normalità e di revocare i controlli alle frontiere interne europee entro la settimana prossima.

È attesa in settimana la decisione a riguardo del cancelliere austriaco Sebastian Kurz.


 

Leggi la notizia in lingua originale cliccando qui


Iscriviti alla newsletter