tmnews
29 agosto - 1 settembre
Special press trip de I Suoni delle Dolomiti
Viaggio stampa internazionale per la grande novità de I Suoni delle Dolomiti 2019

In occasione dell’appuntamento de “I Suoni delle Dolomiti”, che ha visto protagonista Musica a Palazzo con “Il Barbiere di Siviglia - grande opera per teatro naturale a un passo dal cielo”, Trentino Marketing ha organizzato un viaggio stampa internazionale, con giornalisti provenienti dai diversi mercati target.

L’iniziativa, volta a promuovere il festival giunto alla sua 25° edizione, e più in generale la proposta turistica legata alla montagna trentina, ha coinvolto 11 giornalisti di 7 diversi paesi europei: Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Polonia, Danimarca e Finlandia.

Tra le testate rappresentate: il quotidiano regionale tedesco Nürnberger Nachrichten, con una tiratura di oltre 250.000 copie; il principale quotidiano nazionale polacco Gazeta Wyborcza (220.000 copie), l’agenzia di stampa danese Dagbladenes che copre 11 giornali regionali per un totale di oltre 1,5 milioni di lettori, il quotidiano online ceco Novinky.cz, che conta 140.000 accessi al giorno, il mensile tedesco di viaggi e lifestyle Reisen Exclusiv (95.000 copie).

I giornalisti sono giunti giovedì sera in Val di Sole, dove il giorno seguente è stata organizzata un’escursione alla scoperta del territorio con le cascate del Saent, il ponte sospeso sul rio Ragaiolo, le Terme di Rabbi e la Malga Stablasolo.

Sabato, dopo il trasferimento in Val di Non, il gruppo ha raggiunto a piedi, in compagnia delle guide alpine, il Pian della Nana (Gruppo del Brenta) per assistere al concerto de I Suoni delle Dolomiti. A seguire breve visita al Mondo Melinda, con il Golden Theatre per poi trasferirsi a Casez, dove hanno soggiornato per l’ultima notte.

La domenica mattina tutti i giornalisti hanno fatto rientro alle destinazioni di provenienza

Oltre ai panorami, all’accoglienza, alle proposte legate all’outdoor e alla cultura, i giornalisti hanno anche avuto la possibilità di degustare e apprezzare la qualità dei prodotti enogastronomici trentini.


Iscriviti alla newsletter