2020
marzo
Alcuni consigli utili per affrontare le sfide di oggi
Il difficile momento che stiamo vivendo non ha fermato le nostre attività e quelle delle APT di territorio. Confronti e incontri (on line) stanno avvenendo giornalmente per garantire il raccordo tra tutti gli attori del sistema e continuità dei progetti.

La revisione delle attività in corso, la rivisitazione dell’intera previsione economica, gli aggiustamenti organizzativi sono stati un impegno prioritario di questi giorni per noi come, crediamo, per tutto il sistema delle aziende trentine.

Nel contempo, grazie al lavoro del nostro Board Commerciale, al raccordo con le Associazioni di Categoria ASAT e UNAT e con Presidenti e Direttori delle Apt territoriali, stiamo mettendo a punto i nuovi elementi di una strategia disegnata sulle forti criticità del momento.

Le direttrici di azione sono state nell’immediato quattro:
  • Attività formative a supporto degli operatori per affrontare l’attuale contesto
  • Creazione di un Tool-Kit o “cassetta degli attrezzi” per facilitare il lavoro di ognuno e garantire una politica di sistema efficace.
  • Definizione di una strategia di comunicazione comune per il periodo di crisi e per la fase di riavvio.
  • Creazione di un tavolo volto alla definizione di proposte di medio periodo che sappiano farsi carico dei cambiamenti in atto nella società e nella concezione della vacanza e del tempo libero.
Ulteriori riflessioni dovranno accompagnare l’evolversi di questa situazione e sarà nostro compito condividerle con ognuno di Voi attraverso i diversi canali di comunicazione interna attivati e attraverso le Apt territoriali.

Qui di seguito forniamo alcuni approfondimenti relativi ai temi indicati sopra.

LO SCENARIO: LA CONTRAZIONE DELLA DOMANDA

Partiamo da un dato oggettivo: la domanda turistica subirà una riduzione, quantomeno nel breve periodo. Vediamo insieme quali sono alcuni dei nuovi scenari che ci troveremo ad affrontare:
  • Meno viaggi long-haul: i viaggi outbound, in particolare a lunga percorrenza, accuseranno una sensibile contrazione a causa dell’accresciuta percezione di rischio e della paura di rimanere bloccati in caso di nuove emergenze.
  • Riduzione della Booking window: i turisti dai mercati più distanti, con meno tempo a disposizione per scelta e acquisto viaggio, potrebbero optare per mete più vicine, soprattutto per la prima parte dell’estate.
  • Indebolimento del sistema di intermediazione internazionale: il trend vede un calo dei viaggi di gruppo e dell’intermediato internazionale che non avrà probabilmente il tempo di ristrutturare la propria offerta prima del prossimo anno.
Inoltre, le probabili restrizioni connesse all'attuale situazione sanitaria e le mutate sensibilità degli ospiti ci indurranno a significativi cambiamenti nell'organizzazione degli spazi e delle attività interne alla struttura. Sarà importante già da subito ripensare a nuove modalità di gestione.

LA RISPOSTA: UN’AREA DEDICATA

Trentino Suite Digital Hub, disponibile dal 15 aprile, che offrirà agli operatori del territorio indicazioni e strumenti dedicati e nel quale convergeranno le tematiche essenziali per gestire il momento dell’emergenza e quello della ripresa, realizzato in collaborazione con le Associazioni di categoria ASAT e UNAT.

…E I NOSTRI CONSIGLI!

In questo difficile momento, vogliamo pensare vi siano comunque spazi di riflessione per ricercare stimoli ed energie per nuovi progetti. Nella sezione qui sotto alcuni spunti utili.

5 CONSIGLI PER AFFRONTARE LE SFIDE DI OGGI


Iscriviti alla newsletter